Autoscuola, Pratiche, Certificati, Assicurazioni, Bollo Auto Moto - Mondial Roma


 
| Autoscuola | Pratiche Auto e Moto | Servizi e Certificati | Dove siamo | Contatti | Link utili |

HOME PAGE

Agenzia pratiche auto
Bollo Auto, Moto, Ciclomotori - Roma

 

ATTENZIONE:

Da noi si può pagare il bollo con il Bancomat

 

BOLLI AUTO, MOTO, CICLOMOTORI

Collegamento on-line con il computer delle Regioni.
Perché conviene fare il bollo presso un'agenzia del settore auto?
Perché è sempre possibile verificare che il pagamento del bollo sia corretto: prima di stampare la ricevuta controlliamo che l'auto abbia veramente "quel" proprietario e controlliamo che i Kw, il codice fiscale e la scadenza corrispondano.
Facciamo anche i bolli per le auto (moto, motorini) di prima immatricolazione.
Possiamo sempre RISTAMPARE la ricevuta, in caso di smarrimento o deterioramento, anche a distanza di anni.

Possiamo dirvi se il bollo degli anni precedenti è già stato pagato (se lo avete pagato presso di noi).
Possiamo anche verificare, prima, se il bollo corrente è già stato pagato.

Dal 1° gennaio 2008 le tasse automobilistiche sono aumentate per gli autoveicoli che non siano Euro 4 e che abbiano fino a 100 Kw, quindi se avete un'auto Euro 3 o inferiore, oppure un'auto Euro 4 ma di potenza maggiore di 100 Kw il bollo è aumentato :-(

Dal 1° gennaio 2012 le tasse automobilistiche sono aumentate del 10 percento.

Nel 2015 le tasse automobilistiche non sono variate.

x

Gli autoveicoli e i motocicli

Bisogna prima di tutto dire che alcune regole (e alcuni importi) cambiano da Regione a Regione. Quanto esposto su questo sito si riferisce alla Regione Lazio.
Il bollo auto e moto è una tassa sulla proprietà, pertanto va tenuto a casa e la Polizia (o i Carabinieri) non possono chiederlo, mentre ci può arrivare una lettera per un accertamento amministrativo che ci chiede la ricevuta. Se non possiamo esibire questa ricevuta dovremo pagare il bollo con l'aggiunta di mora e multa. Questo tipo di bollo si paga indipendentemente dall'uso del mezzo, e si smette di pagarlo quando si vende il mezzo o lo si toglie dalla circolazione (demolizione o comunque perdita di possesso).
Il bollo va pagato entro la fine del mese successivo a quello di scadenza.
Per le auto di prima immatricolazione il bollo va pagato entro la fine del mese di immatricolazione, a meno che l'immatricolazione sia avvenuta negli ultimi dieci giorni del mese. In questo caso il bollo va pagato entro la fine del mese successivo a quello di immatricolazione.

Per alcune categorie di veicoli l'applicazione della tassa è legata alla circolazione
e non alla proprietà del veicolo, cioè paga il bollo a seconda che il mezzo circoli effettivamente su strada pubblica oppure no.

Queste categorie sono:

I veicoli d'epoca e storici

I ciclomotori:

Il bollo del motorino va pagato solo se lo si usa, pertanto va portato con sè insieme all'assicurazione, al certificato del ciclomotore, al patentino e al documento di identità, in quanto si deve esibire il contrassegno di pagamento su richiesta degli organi preposti al controllo su strada.
Insomma, se non usiamo il motorino per un certo anno (da gennaio a dicembre) non c'è bisogno di pagare il bollo e nessuno ce lo può chiedere a posteriori.
Il bollo va pagato prima di metterlo su strada e vale fino al 31 dicembre.

| Bollo Auto, Moto e Ciclomotori | Medico e Notaio | Auto d'Epoca e Auto Storiche | Link utili |
INIZIO PAGINA

Autoscuola Mondial Roma - © - Tutti i diritti sono riservati - Sito realizzato da Curiosa Kabinet