Autoscuola, Pratiche, Certificati, Assicurazioni, Bollo Auto Moto - Mondial Roma


 
| Autoscuola | Pratiche Auto e Moto | Servizi e Certificati | Dove siamo | Contatti | Link utili

HOME PAGE

Limitazioni per neopatentati

 
NEOPATENTATI

I neopatentati sono soggetti a limitazioni nella guida. Per neopatentati si intendono tutti quelli che conseguono la patente per la prima volta, indipendentemente dall'età, e ANCHE quelli che la conseguono dopo averla avuta revocata per qualsiasi motivo.

Le limitazioni sono le seguenti:

Per il primo anno:

Limiti sulla potenza delle auto che si possono guidare: fino a 55 kw di potenza per tonnellata, ma con un massimo, comunque, di 70 kw per le auto. Per verificare il rapporto potenza/peso basta dividere i kw per la tara (ambedue i dati sono sulla carta di circolazione) e moltiplicare per 1000. Se il risultato è minore o uguale a 55 si può guidare, altrimenti no.

Per i primi tre anni:

Il tasso alcolemico DEVE essere pari a zero. Cioè non si possono bere per niente alcolici prima di guidare o, se si beve, si devono aspettare varie ore per dare al corpo il tempo di metabolizzare.

Limiti di velocità: limite a 100 km/h sulle autostrade e 90 km/h sulle strade extraurbane principali.

La decurtazione dei punti sarà raddoppiata in caso di infrazioni che lo prevedono però, sempre nei primi 3 anni, viene attribuito al neopatentato un punto l'anno in aggiunta ai due punti ogni due anni che vengono dati a tutti in caso di assenza di infrazioni con decurtazione. Il codice della stada recita così all'art. 126-bis:
Per le patenti rilasciate successivamente al 1 ottobre 2003 a soggetti che non siano già titolari di altra patente di categoria B o superiore, i punti riportati nella presente tabella, per ogni singola violazione, sono raddoppiati qualora le violazioni siano commesse entro i primi tre anni dal rilascio. Per gli stessi tre anni, la mancanza di
violazioni di una norma di comportamento da cui derivi la decurtazione del punteggio determina l’attribuzione, fermo restando quanto previsto dal comma 5, di un punto all’anno fino ad un massimo di tre punti.


Si ricorda che i punti vengono assegnati in misura di 20 al conseguimento della patente, poi ogni due anni, in assenza di decurtazioni, ne vengono aggiunti altri due, fino a raggiungere un massimo di 30 punti. Quando, a seguito di decurtazioni, si raggiungono zero punti, arriva una lettera dalla MCTC che invita entro un certo termine all'esame di revisione (teoria e pratica). A questo punto ci sono tre casi:
A) Si prenota l'esame di revisione e si supera: la patente viene restituita insieme ai 20 punti.
B) Si prenota l'esame di revisione e NON si supera: la patente viene revocata (cancellata, annullata) e se ne può prendere una nuova iscrivendosi ad un'Autoscuola.
C) Si fa finta di nulla e non si prenota un esame di revisione, o si prenota e non si va a farlo: la patente è sospesa a tempo indeterminato ed arriva una lettera che "invita" a consegnare la patente alle Autorità. Guidando con patente sospesa si è soggetti alla revoca della stessa (vedi sopra).

| Bollo Auto, Moto e Ciclomotori | Medico e Notaio | Auto d'Epoca e Auto Storiche | Link Utili |
INIZIO PAGINA

Autoscuola Mondial Roma - © - Tutti i diritti sono riservati - Sito realizzato da Curiosa Kabinet